La perdita dell’innocenza

Ve li ricordate i Giochi senza frontiere? Io, ai tempi, ero appassionatissima (anche se il fatto che l’Italia fosse bianca e non azzurra mi turbava da matti) (poi, vabbè, tifare Italia era da disgraziati: mai una volta che giocassero il fil rouge in un momento vagamente azzeccato, ‘sti scemi) (che nervi).

Ricordo, poco prima che smettessero di trasmetterlo da noi, una puntata speciale, con le squadre divise per continenti invece che per nazioni. Inviato italiano che si avvicina ad uno dei concorrenti dell’Oceania (OCEANIA! WOW!) mentre si sta imbragando per qualche prova bizzarra, e domanda, sfoggiando un inglese di circostanza ma dignitosissimo (altro che Tg1), sorriso smagliante, where exactly are you from? Il tizio che smette di fare quello che sta facendo, alza gli occhi, si gratta perplesso la nuca, riflette un istante e risponde: mah, io veramente sono di Verona.

Ecco, credo che la mia infanzia sia finita quel giorno.

Annunci

19 thoughts on “La perdita dell’innocenza

  1. Come mai proprio oggi ti viene in mente sta cosa?? :)
    A me piacevano tantissimo comunuque..mi è dispiaciuto un sacco quando hanno smesso di trasmetterlo!

  2. Ne parlavo ieri sera con mio padre, mentre lui si lavava i denti e io ero intenta ad interpretare gli occhioni minacciosi che spuntano da sopra la spalla nello specchio.

    “Oh those awful, creepy eyes behind me… !”

  3. Pingback: Tweets that mention La perdita dell’innocenza « L'Infelice Jules Dufresne e la Redenzione di Shawshank -- Topsy.com

  4. attansciòn, truà dò a! priiiiiitttt!!! io poi il feu rouge lo chiamavo fierrug
    la perdita della mia innocenza ha coinciso con la fine delle trasmissioni di JSF, zob.

  5. ahahah XD io lo adoravo!!!! Peccato che no lo trasmettano più :( altro che l’isola dei famosa e il grande fratello!!!

  6. Caruccissimooooo, Giochi Senza Frontiere mi piaceva davvero un sacco.
    Tra l’altro, il mondo è davvero piccolo: il mio fidanzato conosce il tale che progettava (o assemblava? boh non ricordo..) le ingombranti scenografie ^_^!!

    Jules…la mia innocenza è finita quando una suorettina all’asilo (si…quello era un asilo governato da suore..), dove passavo la mia infanzia tra Lego e Barbie rapate a zero , ci ha salutati tutti per andare alle Filippine, così diceva. Peccato che fosse incinta. XD

    Gomitoli
    Momo

  7. Jules…la mia innocenza è finita quando una suorettina all’asilo (si…quello era un asilo governato da suore..), dove passavo la mia infanzia tra Lego e Barbie rapate a zero , ci ha salutati tutti per andare alle Filippine, così diceva. Peccato che fosse incinta. XD
    Occazzo, ma è un film di Almodovar? :D
    stupendo!

  8. Ahahah x°D Non me lo ricordavo questa piccola gaffe.. In compenso anche io adoravo Giochi senza Frontiere, altro che i programmi di oggi..
    O tempora! O mores!

  9. Io li guardavo sperando che gli ometti fighi vestiti con le tutine leggere facessero i giochi d’acqua. Ecco, averne preso coscienza è stato il mio momento di perdita dell’innocenza.O forse non l’avevo già prima? Uhm.

  10. La mia innocenza l’ho persa in seconda superiore quando una carerrima professoressa mi ha corretto un congiuntivo. Da quel giorno la grammatica italiana mi scorre fra le vene.

    Con il senno di poi ringrazio (e lo farò a vita) la cara Albertini.

  11. Ma dai!!!
    La Albertini… con i suoi fosfolipidi… le sue magliette see-through…

    Ok, forse è meglio che smetta.

  12. @ddrD: se solo ci fossi arrivata prima! Avrei mandato a Pedro un paio di idee…XD

    Tra l’altro, il padre del figlio, per aggiungere un tocco di neorealismo (autentico), era una specie di Ned Flanders del paese. Cazzo anche la moglie sembrava Maude Flanders..e i figli!! (ma solo quelli col cognome giusto..) :D

    Momo

  13. Che spettacolo XD
    Adoravo Giochi Senza Frontiere, la sigla mi fa venire i brividi tutt’oggi XD
    Chissà perché da noi non li trasmettono più… Sarebbero meglio di tanta robaccia che mandano in onda…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...