Cosmopolitan

Cosmopolitan: la rivista la cui lettrice ideale ha un mutuo ma non sa limonare, la testata che ci sprona a torcere energicamente i genitali maschili, il periodico che
ci insegna poi a riconoscere e contestare i casi in cui il disgraziato sta simulando l’orgasmo.

Cosmopolitan: il mensile a cui la mia compagnia telefonica mi ha regalato un abbonamento semestrale, e perché allora non condividere la gioia con voi tutti.

20140121-102202.jpg

Questo mese, inspiegabilmente, Cosmo (come diciamo noi appassionate di lungo corso) trascura la parte surreal-sessuale, liquidandola con due illustrazioni di posizioni fisicamente irriproducibili e un consiglio volante sull’uso del bagnoschiuma come ausilio anche olfattivo alla masturbazione, e si concentra invece sull’aspetto romantico delle relazioni immaginarie coltivate dalle proprie lettrici immaginarie.

20140121-102730.jpg

Per la precisione, Cosmo ha incaricato un nematode di tradurre dal francese una collezione di “ragioni per cui è bello avere un fidanzato” inventate su due piedi da un criceto in ipossia al soldo della versione d’Oltralpe. Il nematode è molto appassionato di nomi bizzarri e/o brutti.

20140121-102737.jpg

20140121-102743.jpg

20140121-102749.jpg

20140121-102859.jpg

20140121-102906.jpg

20140121-102912.jpg

20140121-102919.jpg

20140121-102924.jpg

20140121-102929.jpg

20140121-102934.jpg

20140121-102940.jpg

20140121-102945.jpg

20140121-102949.jpg

Segue articolo tradotto dal danese su come riprendersi da una relazione finita malissimo.